Dublino – Ryanair ha comunicato che a da ora in poi sarà possibile utilizzare i telefoni cellulari in volo (cosa fino ad ora impossibile sulla maggior parte dei collegamenti), a prezzi tuttavia elevati.
Il servizio, ha precisato Ryanair in un comunicato, sarà assicurato dalla società OnAir, azienda creata da Airbus e da un consorzio di compagnie aeree, che permetterà di effettuare chiamate via satellite.
Le telefonate saranno fatturate dall’operatore del cliente come una chiamata in “roaming”, ovvero come se fosse effettuata attraverso la rete di un operatore straniero. Il costo sarà di circa 50 centesimi di euro per inviare un Sms, tra i 2 e i 3 euro al minuto per una chiamata, e circa 1-1,50 euro per consultare una e-mail. Invece “accendere l’apparecchio e ricevere Sms sarà gratuito”, ha precisato la compagnia. L’anno scorso la Commissione europea aveva aperto la via alla generalizzazione di questi servizi all’interno dell’Unione europea, adottando regole destinate ad armonizzare le condizioni tecniche e semplificare la concessione delle licenze. (ore 12:40)