Dublino – Ryanair è più agguerrita che mai e decisissima ad “annientare” la concorrenza. Per questo la low cost più famosa d’Europa per tagliare ulteriormente i costi, ha deciso di chiudere i desk degli aeroporti, quindi check-in addio.
Michael O’Leary, boss di Ryanair, ha dichiarato: << Si potrà fare tutto on-line>>, sottolineando che l’unica cosa che rimarrà all’interno degli scali sarà il nastro per caricare i bagagli sugli aerei.
La compagnia ha fatto sapere che della nuova riduzione dei costi beneficeranno anche i passeggeri, con un prezzo più basso dei biglietti. Già il 75% dei viaggiatori Ryanair ha optato per il check-in on-line, che consente loro di stampare direttamente a casa la carta d’imbarco e di evitare la fila ai check-in.
Inoltre, i passeggeri potranno sempre imbarcare i loro bagagli, precisa la compagnia, ma tutte le altre pratiche verranno smaltite attraverso internet.
La scorsa settimana la compagnia ha cominciato a offrire su 20 apparecchi un servizio di chiamate via cellulare e di invio di sms e e-mail a un costo compreso fra 1,5 e 3 sterline al minuto. Il servizio verrà esteso al resto della flotta nei prossimi 18 mesi. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply