Napoli – Singolare incidente, fortunatamente senza conseguenze, ieri mattina intorno alle 10:00, fra un Boeing 737 dell’Air One e un… gabbiano.
Nel compiere le manovre di avvicinamento alla pista di Capodichino, l’aereo in arrivo da Venezia ha trovato sulla propria traiettoria un grosso volatile che si è schiantato proprio sulla punta dell’aereo provocando un gran rumore e suscitando una certa preoccupazione a bordo. Grazie al cielo il gabbiano non è andato a finire in un motore né ha urtato parti mobili del velivolo alle quali avrebbe potuto causare problemi. I piloti, quindi, non hanno avuto difficoltà a mantenere il controllo dell’aereo e atterrare regolarmente sulla pista dello scalo napoletano. Molto peggio è andata al gabbiano dopo lo «scontro» con l’aereo di linea, che in quella fase procedeva a circa 350 chilometri l’ora: il volatile è stato raccolto .al suolo morto stecchito dagli addetti dell’aeroporto di Napoli. (ore 12:00)