Roma – Come preannunciato a fine settimana scorsa, schizzano alle stelle i prezzi di benzina e gasolio con la verde che è arrivata alla storica cifra di 1,43 e il gasolio che non è da meno arrivando a quota 1,41.
Purtroppo la corsa al rialzo non si ferma qui: scade oggi, infatti, il bonus fiscale previsto in base alla Finanziaria 2008 che ha portato, dal 7 Marzo scorso, ad una riduzione delle accise che gravano sui carburanti, con un conseguente calo dei prezzi alla pompa di due centesimi al litro per verde e diesel. Dal primo Maggio, dunque, in base ai nuovi massimi raggiunti in queste ore, la benzina potrebbe volare a quota 1,46 euro al litro, mentre il diesel schizzare a un passo da 1,44 euro. Livelli impensabili solo fino a qualche anno fa che, tra l’altro, annullano di fatto la differenza di costo fra i due carburanti. A spingere i carburanti sui nuovi record giocano le fiammate del petrolio delle ultime settimane, che hanno portato il prezzo di un barile di oro nero fino a 120 dollari. (ore 11:15)