Hiroshima – Mazda ha annunciato i suoi risultati finanziari per l’anno fiscale 2007 dai quali è emerso che i profitti operativi hanno raggiunto 162,1 miliardi di yen, superando del 2% i risultati ottenuti durante l’anno fiscale 2006. I ricavi consolidati sono aumentati del 7% rispetto l’anno precedente fino a 3.475,8 miliardi di yen, superando il livello di tre miliardi di yen per il secondo anno consecutivo. Anche l’utile netto ha raggiunto il migliore risultato di sempre pari a 91,8 miliardi di yen, con un incremento del 25%, e i volumi globali delle immatricolazioni sono aumentati di quasi il 5% rispetto all’anno precedente fino a 1.363.000 unità. Non considerando l’impatto dell’interruzione della produzione di vetture con il marchio Mazda ad Hainan (Cina), il volume globale delle immatricolazioni è aumentato dell’11%. Per l’anno fiscale 2008, considerando che proseguirà la crescita basata sui nuovi prodotti, Mazda prevede un aumento delle immatricolazioni globali del 9% fino a 1,48 milioni di unità. Tuttavia, considerando le recenti fluttuazioni dei tassi di cambio e gli aumenti nei prezzi delle materie prime, ci si aspetta che i profitti operativi diminuiscano del 29% fino a 115 miliardi di yen e che l’utile netto raggiunga i 70 miliardi di yen, in ribasso del 24%. Mazda prevede un volume globale di immatricolazioni di 1,48 milioni di unità nell’anno fiscale 2008, un aumento del 9% rispetto l’anno fiscale 2007. Nonostante un incremento nei volumi e il miglioramento del mix di modelli, ci si aspetta che i ricavi diminuiscano del 14% fino a 3.000 miliardi di yen, una flessione di 475.8 miliardi di yen rispetto all’anno fiscale 2007. (ore 12:00)