Moretti, presenta offerta low cost di Fs e tende una mano ad...

Moretti, presenta offerta low cost di Fs e tende una mano ad Alitalia

0 3

Roma – Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’offerta “low cost” per i treni ad Alta Velocità, l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, ha teso la mano, dopo un periodo di tensione, ad Alitalia con la quale l’a.d. spera di avviare un’offerta integrata di “treno più aereo “.
<<L’offerta integrata tra treno e aereo sarebbe un vantaggio per il Paese – ha aggiunto Moretti – offrirebbe ad esempio la possibilità di arrivare da New York e proseguire fino in Calabria in poco tempo e con prezzi vantaggiosi. Auspico in primo luogo l’integrazione con Alitalia – ha precisato l’ad delle Fs – In modo da arrivare ad una minimizzazione dei costi per i turisti che vengono in Italia invece di spendere il doppio che in altri Paesi>>.
Moretti poi ha spiegato l’offerta ideata da Fs, che in sostanza ricalca quella già in essere da tempo presso diverse compagnie aeree: <<In un momento di difficoltà economica – ha tenuto a sottolineare Moretti – noi cerchiamo di sostenere l’Italia e facciamo un investimento per estendere la nostra clientela e consentire anche a chi ha meno reddito e ai giovani di diventare nostri utenti. Un’ offerta scaccia crisi, insomma, che vuole accorciare le distanze e far crescere il paese>>.
In pratica si potrà viaggiare tra Roma e Milano a partire da 33 euro, tra Milano e Roma a 35 euro e con soli 22 euro, con l’Eurostar Fast, muoversi in tre ore e 59 minuti tra Roma e Verona, Genova, Lamezia, Bari. Con 99 euro, circa la metà di quanto costa un singolo biglietto aereo, una intera famiglia di tre persone potrà dunque viaggiare tra Roma e Milano. Gli sconti vanno dal 15% al 60%, e dipendono soprattutto dall’anticipo con cui si acquista il biglietto e sono disponibili 250 mila posti al mese (pari al 10% dell’offerta), a seconda del treno e del giorno scelto.
Dei 250 mila posti disponibili: 150mila hanno lo sconto «Premium» del 15%; 60mila lo sconto «Special» del 30% e 40mila la tariffa «Super» con una riduzione del 60%. L’offerta che prevede il 15% di riduzione sul prezzo del biglietto standard andrà a chi acquista un titolo di viaggio fino a sette giorni prima della partenza; è disponibile sia per la prima sia per la seconda classe su tutti i treni Alta velocità ed Eurostar ed è acquistabile attraverso tutti i canali di vendita (biglietterie, agenzie di viaggio, self service, internet, call center). Stessa rete di acquisto per l’offerta «Special» che offre il 30% di sconto sui biglietti di seconda classe che può essere acquistata fino a 15 giorni prima della partenza del treno scelto ed è disponibile sui treni Alta velocità, Alta velocità Fast ed Eurostar Fast. Il biglietto è nominativo e prevede il rimborso e il cambio fino a 24 ore prima del viaggio. Infine, la «Super» che far risparmiare il 60%: una riduzione che andrà a chi sceglie con almeno 30 giorni di anticipo la propria soluzione di viaggio. Anche questa offerta è nominativa ma non ammette cambi; è disponibile sui treni Alta velocità, Alta velocità Fast ed Eurostar Fast ed è acquistabile solo attraverso il sito web, il call center e le agenzie di viaggio abilitate al rilascio di ticketless.
<<Non si tratta di prezzi-civetta – ha detto Moretti – i posti low cost sono migliaia al giorno>>.
Prezzi stracciati anche su 10 destinazioni in seconda classe sotto le 3 ore e 59 minuti di distanza dalla capitale: Venezia, Padova, Verona, Genova, Rimini, Lamezia, Reggio Calabria, Bari, Brindisi, Lecce. Ad esempio, una famiglia di 3 persone spenderà 99 euro per andare da Milano a Roma. Una coppia solo 88 euro andata e ritorno da Roma a Verona. Quattro amici che decidono di raggiungere la riviera romagnola da Roma in treno spendono 64 euro sola andata. 44 euro Bari-Roma (o Lamezia-Roma) andata e ritorno. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply