GM e Chrysler aiuti a componentistica

GM e Chrysler aiuti a componentistica

0 1

Detroit – E’ iniziato il programma di sostegno alle attività di componentistica voluto a sostegno del settore da General Motors e Chrysler, approvato al 100% dal Governo Usa.
<<Questi sforzi – ha spiegato, infatti, il portavoce del Tesoro Jenni Engebretsen -aiuteranno a stabilizzare il settore e a ripristinare i flussi di credito in un comparto critico come quello della componentistica dove lavorano oltre 500.000 americani>>.
Intanto Forbes ha commentato le voci di un possibile ricorso di General Motor alla bancarotta per uscire dalla crisi (come ventilato anche da Moody’s secondo il quale le possibilità che Gm ricorra alla bancarotta sono al 70%).
Secondo Forbes, dicevamo, una eventuale bancarotta di GM avrebbe effetti pesanti sulle 5 maggiori banche di Wall Street che si troverebbero ad accusare miliardi di dollari di perdite “difficili da calcolare fino a quando gli istituti non renderanno nota la loro esposizione individuale”. (ore 14:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply