Roma – In occasione dello stop nazionale del trasporto locale indetto per il prossimo venerdì 9 Maggio, anche le segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast delle ferrovie hanno invitato i loro iscritti a fermarsi a sostegno della vertenza per il nuovo “contratto collettivo nazionale della mobilità per gli addetti al trasporto locale, ferroviario e servizi”.
Il gruppo Ferrovie dello Stato, con una nota, <<invita i viaggiatori ad informarsi in modo preventivo sui treni nazionali e internazionali di cui è prevista l’effettuazione, recandosi nei punti informativi e negli uffici di assistenza delle principali stazioni, telefonando al call center di Trenitalia (892021) o consultando il sito internet www.ferroviedellostato.it”. Nel corso dello sciopero, spiega Ferrovie, sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, attraverso il “Leonardo Express” o attraverso il ricorso a servizi autobus sostitutivi.
Durante lo sciopero saranno assicurati i treni a lunga percorrenza elencati nello specifico quadro dell’orario ufficiale e che verranno pubblicati sul sito di Ferrovie dello Stato>>. (ore 9:40)