Roma – Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso fatto da Meridiana perché non in accordo con la decisione presa da Assoclerance di non riconfermare gli slot( bande orarie che consentono alle compagnie aeree di utilizzare le infrastrutture aeroportuali per atterraggi e decolli) della compagnia aerea della scorsa stagione sulle tratte Roma-Olbia, Roma -Cagliari, Cagliari-Roma e Cagliari-Milano. Quindi la sentenza del Tar non autorizza la conferma automatica di anno in anno degli slot alla stessa compagnia. ”Il recupero degli slot assegnati al termine della concessione – si legge nella sentenza – non e’ finalizzato alla restituzione al contingente ordinario, ma alla futura assegnazione a nuovi concessionari, dove sussista ancora l’esigenza di mantenere in vita le rotte onerate”. (ore 12.00)