Roma – Gara di abilità, fra il 20 e il 23 Aprile a Terni, tra i migliori studenti di 14 delle 19 scuole (Istituti Professionali e Tecnici Industriali di Stato) che ad oggi collaborano con Toyota nell’ambito dell’intesa T-TEP, l’affermato programma mondiale di Toyota per la formazione professionale dei giovani sulle più recenti tecnologie automobilistiche, quelle che equipaggiano le automobili di oggi, realizzato in Italia in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca (MIUR). Ognuna delle 14 scuole T-TEP partecipanti competerà con una squadra di 2 studenti (di IV e V anno); in totale parteciperanno alla gara 14 squadre. Le squadre saranno impegnate in 8 prove, preparate dalla Direzione Training Post Vendita di Toyota Motor Italia: una prova teorica e sette prove tecnico-pratiche. In particolare, le prove tecnico-pratiche copriranno tutti gli elementi principali delle tecniche di manutenzione ed autoriparazione: tagliando di manutenzione ordinaria, diagnosi del motore e dell’impianto elettrico di bordo, misure meccaniche su motore e cambio manuale, assetto e pneumatici e manutenzione dei freni. Per le varie prove verranno utilizzate delle vetture Yaris .
Complessivamente, le scuole T-TEP abbracciano un corso di formazione di cinque anni, suddiviso su due livelli: un primo corso di 3 anni alla fine dei quali viene rilasciato un certificato di “Addetto all’assistenza post-vendita degli autoveicoli” ed un successivo diploma, allo scadere dei 5 anni, di “Tecnico di assistenza post-vendita degli autoveicoli”. Nei primi dieci anni di attività sono stati coinvolto quasi 9.000 giovani. Una prima parte di questo gruppo già lavora con le mansioni di tecnico specializzato e, in alcuni casi, presso concessionarie della rete Toyota e Lexus in Italia (61 sono attualmente impiegati). Ad oggi sono 19 gli istituti che ne fanno parte, distribuiti nelle maggiori province italiane. (ore 16:00)