Roma – Il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Roberto Castelli, nel corso di un intervento in Senato ha proposto che venga applicato un pedaggio agli automobilisti che attraversano il Grande Raccordo Anulare di Roma.
<<Il sistema, lo dico per tranquillizzare il sindaco Alemanno, non farà pagare i romani, ma farà pagare i fruitori. Lo stiamo studiando e si può fare. Il pagamento di questo pedaggio – ribadisce Castelli – credo sia giusto. Così come pagano a Napoli e Milano, anche coloro i quali transitano dal grande raccordo anulare possano fare questo. Così come sarà giusto un pedaggio logico ed equo sul Ponte quando esso sarà completato. Così come accadrà su tutte le altre opere autostradali del Paese. Questo è il quadro, condivisibile o meno>> , ha concluso il sottosegretario. (ore 16:00)