Berlino – Il ministro dell’Economia tedesca, Karl-Theodor zu Guettenberg (Csu), ha riferito che il gruppo austro-canadese Magna International ha presentato una interessante bozza di piano per un possibile ingresso nel capitale Opel e che anche la Fiat ha fatto lo stesso. 
Il produttore di componentistica per auto austro-canadese Magna e la casa automobilistica russa Gas stanno pianificando di acquistare partecipazioni in Opel per 5 mld di euro.
Quanto a un interesse del Lingotto per Opel, il vicepresidente di Fiat John Elkann ha ribadito: <<Da parte di Fiat c’è interesse a capire cosa succede nell’industria dell’auto, dunque, se ci fossero opportunità alle quali Fiat può partecipare c’è interesse>>. Tutto in gioco quindi… (ore 12:00)