Roma – Nell’ambito del rinnovo della propria flotta intrapreso, Air France ha ricevuto da Boing il suo 50.mo 777 (modello che costituisce oltre il 50% per cento della flotta di aerei a doppio corridoio del vettore francese).
Con la consegna di questo 777-300ER (Extended Range), Air France ha ora in flotta 25 777-300ER e 25 777-200ER. In grado di trasportare 365 passeggeri a distanze di oltre 14.500 chilometri, il 777-300ER è il bimotore da trasporto passeggeri a lungo raggio più grande al mondo, con i minori consumi di carburante e costi operativi complessivi della sua classe.
Air France è anche il cliente di lancio del 777 Freighter, l’ultimo nato della famiglia 777 e degli aerei merci Boeing. Questo esemplare, il primo inizierà a breve i collaudi in volo, ha un’autonomia di oltre 9.000 chilometri a pieno carico (oltre 100 tonnellate), caratteristiche che ne fanno l’aereo merci a più lungo raggio al mondo. Oltre ad avere i costi operativi più bassi tra tutti i grandi cargo ed eccellenti economie in rapporto alle tonnellate-chilometro trasportate, emissioni acustiche al di sotto degli standard QC2 gli consentiranno di operare in aeroporti soggetti a restrizioni di rumorosità.
La scelta del 777 nella versione Freighter consentirà ad Air France di realizzare significative sinergie nelle sue operazioni passeggeri e cargo. (ore 11:30)