Berlino – La telenovela Opel continua e si arricchisce di nuove puntate. Il ministro dell’Economia tedesco, Karl-Theodor zu Guttenberg, ha fatto sapere che le due offerte di Magna e Rhj vanno ancora migliorate. Il braccio di ferro è tra il governo e gli stati regionali tedeschi hanno da tempo espresso la loro preferenza per l’offerta di Magna, e General Motors che preferisce quella di Rhj. <<Le mie preoccupazioni sono note – ha ammesso Guttenberg alla Bild am Sonntag – I negoziati trilaterali con GM e con gli stati federali e localirestano importanti per ottenere ulteriori miglioramenti che sono nell’interesse dei contribuenti. Uno di questi miglioramenti potrebbe essere un aumento del contributo di capitali da parte degli investitori>>.
I negoziati tra GM e Magna sono attualmente in fase di stallo, ma le rispettive posizioni, secondo quanto riferiscono fonti ben informate, potrebbero avvicinarsi. Il ministro degli Esteri, Frank-Walter Steinmeier ha telefonato all’amministratore delegato di GM per sollecitare la vendita di Opel. Steinmeier avrebbe telefonato al ceo Fritz Henderson per spiegargli che le garanzie del governo sarebbero disponibili solo per un investitore di lungo termine che garantisca i posti di lavoro. (ore 09:00)