Roma – Non c’è scampo perché non c’è freno. L’ennesimo record, orami quotidiano, del petrolio significa per l’automobilista italiano l’ennesimo rincaro: in un sol giorno altri 19 euro di aumento su base annua. L’Adoc ha fatto gli ultimi conti ed ha comunicato che rispetto a venerdì, la benzina è salita dello 0,4%, il gasolio, anche di più, dello 0,7%’. Commento di Carlo Pileri, presidenti Adoc: >. (ore 11:00)