Londra – Tata Motors European Technical Centre plc (Tmetc)  ha ricevuto uno stanziamento di 10 milioni di sterline stanziate dal Governo britannico per il programma Automotive asssistance. Il contributo sosterrà l’investimento di 25 milioni di sterline previsto per lo sviluppo e la produzione di Tata Indica Vista EV, prima city car elettrica 5 porte, 4 posti, con una autonomia di circa 200 km. In Europa, Tata Indica Vista EV potrebbe esseredisponibile già entro l’anno.
Tmetec è una filiale di Tata Motors UK che si occupa di design prodotto e progettazione meccanica in sinergia con Tata Motor Ltd. Indica Vista EV è sviluppata in collaborazione con la Miljø Grenland/Innovasjon, società norvegese al 50,3% di proprietà Tata, forte di tecnologie d’avanguardia e specializzata nello sviluppo di soluzioni innovative per la propulsione elettrica.
Tata Indica Vista EV rispetterà l’ambiente ad un costo chilometrico quasi inesistente, considerato che una ricarica completa delle batterie costerà meno di un paio di litri di benzina. Le batterie impiegate saranno ai super polimeri di litio che garantiscono maggiore densità di energia e maggiore durata rispetto a quelle attualmente usate sui veicoli elettrici. (ore 16:00)
Nella foto: la Tata Indica Vista EV.