Torino – Pininfarina torna in Giappone con la concept car Nido, ospite d’onore della Mostra-evento “Zig Zag tradizione, innovazione: l’Italia che corre al futuro”, in programma a Tokyo da domani, 24 Settembre al 17 Ottobre nell’ambito della manifestazione “Italia in Giappone 2009”.
L’abbinamento design e sicurezza, in una convergenza tra estetica, funzionalità e tecnologia, trova espressione nel concept Nido che, grazie a queste caratteristiche, nel 2008 si è aggiudicato il “Premio Compasso d’Oro” Adi per la sezione dedicata ai progetti anticipatori delle tendenze del transportation design. Nel 2004, anno della sua presentazione al Salone di Parigi, Nido aveva vinto il “Premio l’Automobile più bella del mondo” per la categoria prototipi e concept car. Nel 2005, inoltre, è stata esposta per tre mesi al MoMa di New York in occasione della mostra “Safe: design takes on risk”.
Il progetto Nido si basa sullo studio, la progettazione e la prototipazione di nuove soluzioni che coinvolgono sia l’aspetto strutturale sia quello di design di una piccola vettura 2 posti, con l’obiettivo di incrementarne la sicurezza. Nido, infatti, ospita e protegge i passeggeri attraverso tre elementi principali: un telaio composto da una parte anteriore deformabile e da una cellula rigida attorno agli occupanti; un guscio che ospita conducente e passeggero e si comporta come una slitta in grado, in caso di urto frontale, di scorrere orizzontalmente su una guida centrale; due assorbitori che disperdono l’energia rimanente grazie ad una struttura alveolare.
A ospitare Nido a Tokyo è la mostra “Zig Zag tradizione, innovazione: l’Italia che corre al futuro”, uno degli otto eventi cardine della manifestazione “Italia in Giappone 2009” (1 Settembre-31 Dicembre), che ha l’obiettivo di consolidare la strategia di promozione integrata del Sistema Italia e presentare le eccellenze produttive, scientifiche e tecnologiche del nostro Paese, unitamente alle sue straordinarie attrattive culturali, artistiche e turistiche. In particolare, l’esposizione si inserisce nell’ambito del più vasto “Progetto interregionale di promozione della filiera mobilità motoristica e subfornitura in Giappone 2009” messo a punto e sostenuto dall’Ice e dalle Regioni Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte e Puglia. La mostra, alla cui organizzazione anche Anfia ha contribuito coinvolgendo le aziende associate appartenenti alle cinque regioni citate, è allestita nella capitale nipponica al National Museum of emerging science and innovation Nippon Kagaku Miraikan.
<<Abbiamo uno stretto legame con il Giappone – commenta il presidente Paolo Pininfarina – e con la sua industria, con la quale abbiamo sviluppato collaborazioni prestigiose come quella con Honda. Memorabili restano anche alcune partecipazioni al Salone di Tokyo: si pensi all’edizione del 1989, in cui il nostro concept Ferrari Mythos si aggiudicò il Golden Marker Trophy, o a quella del 1995, dove debuttò con grande successo la convertibile a due posti Honda Argento Vivo. Motivo di grande soddisfazione è il fatto che Nido, grazie al suo forte contenuto di innovazione tecnologica, sia stata chiamata per Italia in Giappone 2009 a rappresentare le eccellenze e i fattori innovativi della filiera motoristica e meccanica avanzata italiana>>. (ore 18:30)
Nella foto: la Pininfarina Nido.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

NO COMMENTS

Leave a Reply