Roma – Occorrerà attendere fino alla fine del mese per sapere se alla fine l’Unione europea metterà o meno il veto al prestito ponte che il Governo ha concesso all’Alitalia. Lo ha annunciato il portavoce del commissario Ue ai Trasporti, Jacques Barrot: <<Posso confermare – ha detto – che in seguito ad una domanda fatta dalle autorità italiane la Commissione ha deciso che la scadenza per rispondere alla lettera della Commissione sarà il 30 Maggio, con la giornata del 30 inclusa. Intanto un dubbio è un dubbio e rimane tale finché non è risolto>>.
Lo scorso 24 Aprile l’esecutivo europeo aveva espresso “dubbi” sulla natura della misura varata dal Governo italiano e aveva chiesto maggiori chiarimenti, dando a Roma la scadenza di 10 giorni lavorativi, cioè circa entro la metà del mese di maggio. La possibilità è ora che la proroga dia il tempo alla Commissione di assegnare il portafoglio dei Trasporti al nuovo commissario italiano che dovrebbe essere Antonio Tajani. (ore 14:00)