Bosch a Bimbisicuramente per parlare di sicurezza

Bosch a Bimbisicuramente per parlare di sicurezza

Milano – Bosch partecipa all’iniziativa di Fiat e Ucif, Bimbisicuramente (dal 9 al 15 Novembre nelle oltre 600 concessionarie Fiat d’Italia)per coinvolgere e informare le famiglie sull’importanza dei sistemi di sicurezza attiva e passiva. 
Fra i sistemi di sicurezza attiva l’Esp, fiore all’occhiello di Bosch, è stato descritto dagli esperti come il contributo più significativo alla sicurezza in auto, dopo l’introduzione delle cinture di sicurezza. Il 40% degli incidenti mortali in auto è causato dallo sbandamento delle vetture: l’Esp è in grado di prevenire l’80% di degli incidenti causati dalla perdita di controllo dell’auto.
Introdotto sul mercato nel 1995 da Bosch, l’Esp fu installato dapprima solo sulle ammiraglie, mentre oggi è a disposizione anche per i segmenti A e B. Se in Italia fosse installato di serie su tutti i veicoli, l’Esp salverebbe ogni anno 700 vite (Fonte ACI 2008 su dati 2006). Il 76% degli incidenti avviene su strade urbane (Fonte ACI – Istat 2008 su dati 2007) e per questo motivo è fondamentale che le mini e le small car, le auto per eccellenza delle mamme italiane, siano equipaggiate con sistemi di sicurezza attiva come l’Esp.
In Italia il tasso di installazione dell’Esp è progressivamente cresciuto negli anni: dal 14% nel 2003 (anno in cui il nostro Paese occupava l’ultima posizione in Europa) al 51% nel 2008.  Anche in Europa il tasso di installazione Esp è aumentato raggiungendo il 55%, con un incremento di 5 punti percentuali rispetto al 2007. Tuttavia sono ancora i segmenti A e B che continuano a “soffrire” rispetto agli altri; n questi segmenti (A e B) l’Italia ha un tasso di installazione pari al 26% (superiore alla media europea – 22%) ma, nonostante ciò, l’Italia non compare ancora nei primi posti della classifica europea. Proprio le mini e le small car, infatti, rappresentano per il nostro Paese il 64% del mercato di nuova immatricolazione, mentre in Europa queste valgono il 45% del totale.
A partire dal mese di Novembre 2011, tutti i modelli di autovetture e di veicoli commerciali di nuova omologazione sul territorio dell’Unione Europea dovranno essere dotati del sistema di sicurezza attiva Esp. Dal Novembre 2014 tali disposizioni si applicheranno a tutti i veicoli di nuova immatricolazione.  (ore 16:40)

NO COMMENTS

Leave a Reply