Torino – Il direttore di Fiat Automobiles mercato italiano, Santo Ficili, ritiene che a fine 2009 le vendite di Fiat in Italia dovrebbero superare i 2,1 milioni di mezzi.
<<Vediamo una buona ripresa – ha spiegato – sia in termini di vendite sia di immatricolazioni. La domanda dei consumatori si sta rafforzando soprattutto nei modelli Gpl e ancora di più verso quelli a metano>>. Per questo Fiat si augura che nel 2010 proseguano gli incentivi governativi.
ARESE – Ancora in rivolta gli operai dell’Alfa Romeo di Arese che protestano contro la decisione di Fiat di trasferire dal 3 Gennaio a Torino il Centro Stile e Progettazione. Un piano che coinvolge 230 dipendenti, già in cassa integrazione, ai quali è stato proposto il trasferimento in Piemonte. (ore 13:00)