Milano – Una comparazione effettuata tra i dati ufficiali sui sinistri stradali con lesioni forniti dall’Istat e la ricerca statistica sui comandi di polizia locale effettuata dall’Anvu (in collaborazione con il portale poliziamunicipale.it) ha rivelato che in Italia mancano all’appello quasi 120.000 mila sinistri stradali con lesioni rilevati dalla polizia municipale.
Secondo l’osservatorio della polizia municipale, le informazioni elaborate analizzando un campione di comuni pari quasi al 31% della popolazione residente evidenziano che i dati ufficiali diffusi lo scorso 13 Novembre non sono complete. Nel 2008, secondo i dati ufficiali del rapporto Istat, il numero complessivo di incidenti con feriti o decessi è stato di 218.963 (dei quali 142.007, cioè il 64,9%, rilevati dalla polizia municipale). Dalla stima elaborata a primavera dall’Anvu risulta invece che nel 2008 gli incidenti stradali con lesioni effettivamente occorsi sono stati 339.389, quindi 120.426 in più rispetto ai dati ufficiali. Mancano dunque all’appello molti dei sinistri rilevati dalla polizia municipale che nella filiera delle attività istituzionali risulta sempre la più trascurata da tutti. (ore 13:00)