Roma – L’ad di General Motors, Ed Whitacre, ha rivelato che il colosso di Detroit mira a restituire i prestiti ricevuti dal governo statunitense entro la fine del prossimo Giugno.
L’amministratore delegato del gruppo statunitense -riferisce Bloomberg – ha anche detto che General Motors è ancora in contatto con un potenziale acquirente per Saab. Ma se non ci sarà accordo entro il 31 Dicembre sul marchio automobilistico svedese, Gm dovrà chiuderne le attività. (ore 17:17)