Londra – Dopo essersi assicurata la collaborazione di Claudio Berro, che dal 2 Novembre scorso è responsabile delle attività sportive della Casa inglese, la Lotus ha annunciato che a partire dal 4 Gennaio Donato Coco assumerà il ruolo di direttore di Lotus Design.
A lui faranno pertanto riferimento tutte le attività di design di Lotus Cars e di Lotus Engineering.
<<Con la nomina di Donato Coco al vertice di Lotus Design – ha detto Dany Bahar, responsabile esecutivo di Group Lotus plc – vogliamo sottolineare una volta di più la nostra grande attenzione per il design e rafforzare una squadra che ha già dimostrato la sua validità. Davanti a noi abbiamo anni di grandi impegni. Stiamo lavorando ad una strategia operativa che comprenderà l’introduzione di un nuova gamma di automobili e l’espansione delle nostre attività nel campo del design>>.
Donato Coco ha a sua volta affermato: <<Lotus ha una grande reputazione nel campo del design, come testimoniano le molte affascinati automobili sportive fin qui realizzate. Per me è quindi un grande onore assumere questo incarico e raccogliere le sfide che ciò comporta. Russell Carr e gli altri componenti dello staff hanno già reso Lotus Design noto ed apprezzato in tutto il mondo. Sono quindi molto attratto dall’idea di partire da queste basi per realizzare nuove attraenti ed importanti automobili che portino avanti l’impareggiabile tradizione ed i valori profondi della marca inglese>>.
Coco proviene dalla Ferrari, dove era direttore del reparto Design e Sviluppo e dove ha lavorato su modelli come la F430 Scuderia coupè e Spider 16M, la California, la 599XX e la F458 Italia. In precedenza, aveva lavorato alla Citroen, dove era diventato capo-progettista ed era stato responsabile fra gli altri dei modelli Xsara, Picasso, C3, C3 Pluriel, C2, C1, ZX Paris Dakar e Xsara WRC.
Anche Claudio Berro vanta un’importante esperienza lavorativa in Ferrari, avendo ricoperto per 14 anni importanti ruoli nell’ambito dei reparti corse della Casa del Cavallino Rampante, così come in Maserati ed in Fiat. <<Lotus ha grandissimi trascorsi sportivi – ha ricordato Berro – Non parlo solo della Formula 1. Ha trionfato nelle competizioni per vetture turismo e granturismo, nei rally internazionali, alla 24 Ore di Le Mans ed alla 500 Miglia di Indianapolis. Non c’è altra Casa al mondo che possa vantare un così ricco palmares in un numero altrettanto vasto di specialità dello sport automobilistico. Il mio compito sarà quello di riportare la Lotus nelle grandi competizioni con l’obiettivo non solo di partecipare e di vincere, ma anche mostrare i contenuti tecnologici che accomunano le granturismo Lotus e i prossimi modelli da corsa>>. (ore 15:26)

NO COMMENTS

Leave a Reply