Roma – Il ministro degli Esteri Franco Frattini e il ministro degli Interni Roberto Maroni, si sono espressi oggi in favore dell’introduzione dei full body scanner anche negli aeroporti italiani, almeno in quelli con il maggior numero di voli intercontinentali.
<>.
Il ministro degli Esteri Franco Frattini dal canto suo ha osservato che <>.
Si doteranno di body-scanner molti aeroporti statunitensi, quelli olandesi, la Germania ha dichiarato il suo interesse, Londra ha promesso di introdurli “gradualmente”. Ma oggi diverse associazioni britanniche protestano che gli apparecchi rischiano di infrangere le leggi per la tutela dei minori, che proibiscono la creazione di immagini oscene dei bambini. Ai ministri di Londra viene chiesto di esentare i minorenni dai “full body scanner”; e si chiedono garanzie che le immagini dagli 80mila scanner previsti, comprese quelle dei vip, non finiscano su internet. (ore 15:45)