Francoforte – Fosche nubi si addensano sui cieli di Opel e ad annunciare il temporale sono i tuoni scagliati dal numero uno di Gm Europa Nick Reilly che ha rivelato: <<C’è ancora molto lavoro da fare e si prospettano tempi difficili. Dobbiamo lavorare velocemente per ridurre la capacità produttiva e mantenere la produttività e la qualità. Questa è la dura realtà>>, ha detto. Si prospettano il taglio di almeno 8.300 posti di lavoro su un totale di 50 mila unità In Germania, Spagna, Polonia e Gran Bretagna.Oltre ai tagli Reilly annuncia anche il lancio di sette nuovi modelli quest’anno.
SAAB – Giunta la nuova offerta di Spyker per Saab, ma  non se ne conoscono i dettagli finanziari dell’operazione.
<<Riteniamo – ha spiegato Victor Muller, a.d. di Spyker – che Saab abbia molte potenzialità e sarebbe bello chiudere un accordo il prima possibile>>.
Il cda Saab si riunirà oggi e dovrebbe valutare l’offerta. In corsa per Saab c’e’ anche il fondo di private equity Genii Capital con il patron della Formula 1 Ecclestone, GM, comunque, appare scettica sul salvataggio di Saab. (ore 13:10)

NO COMMENTS

Leave a Reply