Torino –  Smentendo quanto supposto nei giorni scorsi, Abarth annuncia la sua partecipazione alla Mille Miglia 2008. Lo scorpione torna in pista, quindi, e lo fa con la nuova “500 Abarth Assetto Corse”, la piccola supersportiva prodotta in edizione limitata (49 esemplari).
Disegnata dal Centro Stile Fiat Group Automobiles ed elaborata dal team di Engineers e Designers di Abarth, la nuova vettura sarà protagonista delle gare su pista a partire dal prossimo anno e la sua creazione conferma il carattere racing di Abarth.
La versione Assetto Corse della piccola 500 Abarth raccoglie il testimone della sua progenitrice, la “595” che a partire dal 1963 ha collezionato numerosi successi e grandi vittorie, e ha permesso di coniare il famoso detto “piccole ma cattive”.
La vettura si presenta in pieno stile racing: carreggiate allargate, cerchi ultraleggeri specifici racing da 17’’ di colore bianco, assetto ribassato, specchietti sportivi da competizione e predisposizione numerica sulle fiancate. Disponibile in grigio pastello, con bande laterali Abarth di colore rosso, la “500 Abarth Assetto Corse” presenta un frontale aggressivo che ospita il badge con il logo Abarth e, al di sotto di questo, il paraurti allargato e completo di spoiler aerodinamico e di griglie serigrafate che sostituiscono le mascherine di plastica della versione di serie. Sul cofano, oltre ai classici ganci “ferma-cofano”, si trovano le due prese d’aria in carbonio che ospitano lo Scorpione.
La parte posteriore della vettura è caratterizzata dallo spoiler alare di colore bianco, il badge con logo Abarth e il doppio scarico.
Infine, in piena identity Abarth, sulle fiancate il logo con saetta che rappresenta l’immagine racing del brand e il tetto, con la banda rosse e quattro scacchi bianchi, proprio come sulla vincente versione Abarth 850TC degli anni 60.
Internamente la “500 Abarth Assetto Corse” è fornita di roll-bar omologato per le competizioni, completamente svuotata, per renderla più leggera e veloce, la vettura pesa circa 180 kg in meno rispetto la versione stradale. I sedili anatomici, il volante (specifici racing) e i pannelli porta in carbonio, rendono la 500 Abarth Assetto Corse una vera vettura sportiva, piccola e dal carattere grintoso.
Inoltre, Abarth ha pensato di realizzare il “kit” di abbigliamento per il pilota, che verrà consegnato in un’originale borsa di pelle marchiata Abarth. Dunque, a disposizione dei possessori della “500 Abarth Assetto Corse” ci saranno: tuta, casco, guanti e scarpe tutti rigorosamente brandizzati con il nuovissimo logo, “Assetto Corse”, realizzato per l’edizione limitata della vettura.

SHARE
Redazione
Dietro le quinte, il lavoro oscuro della redazione non conosce soste. Soprattutto sui social! Fate un salto sui nostri profili per leggerci meglio.