Napoli – Intervistato a margine della prima iniziativa in Campania della Fondazione Italia Futura sui “Maestri d’Italia”, il presidente di Fiat ha risposto seccamente ai giornalisti che gli chiedevano notizie dello stabilimento di Termini Imerese affermando: << Sullo stabilimento di Termini Imerese c’è un tavolo fissato per il 29 Ggennaio, ne parleremo in quella sede>>.
Completamente diversa la sorte dello stabilimento di Pomigliano d’Arco del quale il presidente del Lingotto ha detto: <<è e sarà uno stabilimento importante per Fiat e per il sistema industriale italiano. È stata una scelta significativa portare qui la Panda che, insieme alla Punto – ha detto – é il “core busines”‘ di Fiat. Significa però andare ad affrontare temi che riguardano lo stabilimento e la flessibilità di produzione. Panda – ha concluso il numero uno del Lingotto – dovrà coprire molti mercati con molti modelli>>. (ore 12:55)