Verona – La nuova Honda CR-V rinnovata sarà disponibile nelle concessionarie a partire da fine Febbraio. Tra le novità sotto il cofano il diesel 2.2 litri i-DTEC Euro 5 abbinato al cambio automatico. Nel motore i-DTEC la potenza aumenta di 10 cv passando a 150 cv, mentre la coppia aumenta di 10 Nm passando a 350 Nm, il tutto con una riduzione complessiva delle emissioni di CO2. Il propulsore ha significativamente ridotto i livelli di NOx e le emissioni di particolato, mentre le emissioni di CO2 sono di 171 g/km (cambio manuale) e di 195 g/km (cambio automatico). CR-V 2010 sarà disponibile anche con un benzina da 2.0 litri i-VTEC anch’esso Euro 5, disponibile con cambio manuale a 6 rapporti o automatico a 5 rapporti. Esteriormente, CR-V 2010 presenta un nuovo frontale, i paraurti anteriori e posteriori ristilizzati e nuovi cerchi da 17” e 18” in lega su tutte le versioni. I nuovi paraurti sono in tinta con la carrozzeria e il loro profilo accentua il senso di eleganza dell’insieme. La griglia anteriore è dotata di una barra centrale più sottile ai lati dell’emblema “H” ed ha lo stesso colore del corpo vettura anziché la finitura cromata del modello attuale. Internamente i pannelli di rivestimento sono realizzati con nuovi colori abbinati a tessuti dei sedili rinnovati, e a tappetini e maniglie ridisegnate. Il nuovo CR-V è equipaggiato con un nuovo impianto audio con possibilità, su alcune versioni, di collegare iPOD o altri lettori MP3. Particolari interventi sono stati effettuati per limitare il rumore, le vibrazioni e la ruvidezza di marcia e dunque per migliorare ulteriormente la già eccezionale insonorizzazione di CR-V, rendendo la guida di questa 4×4 ancora più piacevole e rilassante. L’aggiunta di pannelli fonoassorbenti, tamponi antivibrazioni e guarnizioni isolanti ha consentito di ottenere una riduzione di 5 db nei livelli sonori dell’abitacolo. Tutte le versioni di CR-V 2010 saranno dotate di sistema di avviso sgonfiamento pneumatici “DWS”, per ridurre il rischio di incidenti dovuti al cedimento degli pneumatici. CR-V 2010 conferma la possibilità di avere, negli allestimenti top di gamma, gli avanzati sistemi tecnologici di sicurezza esclusivi di Honda. Il sistema ACC è un radar di controllo adattativo della velocità che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede; il CMBS è un dispositivo elettronico che segnala al conducente il rischio di collisione imminente, frenando automaticamente e tendendo le cinture se la situazione risulta critica. (ore 18:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply