Bruxelles – Dopo l’annuncio dato da General Motors della chiusura dello stabilimento Opel di Antwerp, in Belgio, entro il prossimo luglio, Kris Peeters, il governatore della regione delle Fiandre in cui è presente la fabbrica, chiederà al presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, la certezza che nessuna altra fabbrica Opel faccia la stessa fine di quella di Antwerp. Inoltre, Peeters ha fatto sapere che chiederà, “esplicitamente alla Commissione europea che permetta il supporto economico da parte di altri Stati membri dell’Ue per lo stabilimento di Antwerp”.
E il numero uno della Commissione Ue ha fatto sapere che chiederà a GM di inviare a Bruxelles il piano industriale prima di chiudere lo stabilimento Opel di Anversa. Il presidente Barroso, che incontrerà oggi pomeriggio il presidente della regione delle Fiandre, si è detto preoccupato per le conseguenze molto gravi della decisione di Gm, sia per l’occupazione sia per l’economia della regione’. Con la chiusura di Anversa, infatti, saranno licenziati 2.600 lavoratori, oltre ai posti che saranno persi nell’indotto. (ore 15:00)