Berlino – Accordo raggiunto fra sindacato e Lufthansa. I piloti del vettore tedesco hanno deciso, quindi, di sospendere lo sciopero che ha bloccato ieri circa 900 voli, proprio mentre il personale di volo della concorrente British Airways ha deciso di entrare in campo protestando contro drastici tagli dei costi. Il sindacato di Lufthansa si è impegnato a sospendere lo sciopero fino all’8 Marzo e ha rinunciato alla richiesta relativa alla Lufthansa Italia. I voli di questa controllata, infatti, non sono interessati dall’agitazione.
Tornando all’agitazione proclamata dai piloti di British Airways, questa è determinata dal fatto che il vettore vuole che tre quarti dei suoi equipaggi accettino un congelamento dei salari quest’anno assieme ad altre riduzioni, ma il personale di volo ha votato a favore dello sciopero per opporsi ai tagli.
Le compagnie di bandiera europee stanno tentando di ridurre i costi mentre perdono quote di mercato a vantaggio di compagnie low cost. (ore 13:00)