Roma – Nuovo motore dalle basse emissioni per PSA Peugeot Citroën che ha deciso di sviluppare propulsori a benzina 1 litro-tre cilindri (con potenze da 70 a 100 cavalli) in grado di ridurre significativamente i consumi e le emissioni di anidride carbonica. L’obiettivo è quello di proporre dei veicoli con emissioni inferiori a 100 g/km. Verranno create due unità di produzione, una in Francia e l’altra in Europa dell’Est. La prima fabbrica, con una capacità di 600.000 motori all’anno, sarà operativa dal 2011 e si troverà a Trémery, in Francia, dove esiste già un sito di produzione PSA Peugeot Citroën. A Partire dal 2007 Trémery ha prodotto 1,74 milioni di motori e dal 1979 più di 30 milioni segnalandosi come una delle fabbriche di auto con maggiore produttività al mondo. Per quanto riguarda il sito in Europa dell’Est, sarà operativo dal 2012 ma non è ancora stato individuato.
(ore 11:37)