Roma – Numeri da capogiro per Toyota e Prius: alla fine del mese di Aprile 2008 il totale delle ibride del brand nipponico vendute a livello globale è pari a 1.028.000 unità. Attualmente Prius è venduta in oltre 40 Paesi e l’andamento delle vendite è particolarmente rilevante in Giappone e in Nord America. Sulla base del cumulato registrato al 30 Aprile 2008, TMC valuta che tutte le Prius che circolano nel mondo hanno contribuito ad una riduzione di emissioni di CO2 (considerata come una delle cause del riscaldamento terrestre) di circa 4,5 milioni di tonnellate, se paragonate ad automobili con motori a benzina della stessa categoria, dimensioni e prestazioni.
Nel 2005 Toyota ha iniziato a produrre Prius anche a Changchun, in Cina e nel 2009 sarà commercializzata anche nella Corea del Sud. Il 15 Maggio 2008 è stato una data storica anche per Toyota Motor Europe che può festeggiare l’ennesimo record di vendite Prius, il cui totale supera ora le 100.000 unità. A partire dal 2.000 sono infatti 100.821 le Prius vendute in Europa, e più di un terzo è stato realizzato negli ultimi 12 mesi, a conferma del successo della tecnologia ibrida e dell’importanza sempre maggiore della questione ambientale. Questo risultato rispecchia lo straordinario successo di vendite a livello globale. Nel 2008, TME punta ad espandere ulteriormente le vendite totali dei modelli ibridi Toyota e Lexus che prevede di incrementare di oltre il 20%. (ore 12:03)