Sembrerebbe il messaggio dell’utopia augurare una Pasqua di serenità e pace mentre non c’è un solo angolo del mondo in cui di pace e serenità ce ne sia almeno in piccole dose. Non  c’è pace in Russia e Medio e Oriente, non c’è pace in Afghanistan, America del Sud e Africa. Non c’è serenità perché ogni giorno qualcuno ammazza  qualcun’altro anche per futili motivi. Paradossalmente non c’è pace e serenità neanche per quei sette milioni di italiani dell’esodo pasquale che vivranno l’incubo nel caro benzina. Un aumento da molti ritenuto ingiustificato. Eppure qualche settimana addietro l’Osservatorio Autopromotec ci aveva fornito dei dati secondo i quali nel 2009 rispetto al 2008 il prezzo della benzina era stato meno caro del 10,7% e quello degli altri carburanti addirittura del 19,1%. Noi non ce n’eravamo accorti. Aspettiamo i prossimi dati.
Oggi, domani e domenica di Pasqua la redazione di Automotonews.com continuerà a lavorare per pubblicare i servizi che dalla Malesia ci invieranno i nostri Rino Cortese e Paola Rosetti sul terzo gran premio della F.1 2010, dalle libere 1 alla gara.
Buona Pasqua! (ore 09:00)