Roma – Con un bonus totale di 300 milioni di euro che riguarda ciclomotori, cucine, elettrodomestici, abbonamenti a internet veloce, case ecologiche, motori marini e prodotti industriali, si mette in moto la macchina organizzativa degli incentivi. Secondo il governo dovrebbe apportare benefici per un milione di famiglie. La prima fase è riservata ai venditori; dal 15 aprile partiranno gli acquisti “con lo sconto” da parte di consumatori e imprese. (ore 19:00)