Milano – Un episodio a dire poco singolare ha portato oggi alla chiusura per 10 minuti dell’Aeroporto di Linate. Il volo Alitalia Milano-Roma delle 13:00 ha investito, mentre era in fase di decollo, una lepre che è entrata in uno dei motori.
L’aereo, quindi, è dovuto tornare in piazzola per essere controllato e nel frattempo lo scalo è stato chiuso, intorno alle 13:20, in modo da consentire la pulizia della pista.
Sul volo erano presenti 72 passeggeri che sono stati spostati su altri voli, fra i quali anche molti parlamentari di Pdl e Lega. L’avaria li ha costretti a cambiare programmi e rimandando di qualche ora il rientro a Roma per i lavori di Montecitorio. Tra i deputati a bordo, Giorgio Jannone, Riccardo De Corato, Viviana Beccalossi, il sindaco di Brescia Adriano Paroli, più una decina di altri parlamentari di Pdl e Lega.
<<Il motore dell’aereo è esploso appena prima del decollo, quando mancavano pochi metri prima di staccarsi da terra – ha detto l’onorevole Jannone – Abbiamo sentito un forte botto e subito dopo una violenta frenata. Poi ci hanno fatto scendere>>. (ore 18:30)