Roma – Sciopero di tutti gli addetti al trasporto ferroviario e servizi e di quelli delle aziende di trasporto pubblico locale giovedì 22 e venerdì 23 Aprile, annunciato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast <<in merito al negoziato per il nuovo CCNL della Mobilità che da giugno 2009 ad oggi non ha prodotto nulla di concreto per esclusiva responsabilità delle controparti datoriali>>.
In dettaglio treni e attività ferroviarie si fermeranno dalle 21:00 di giovedì 22 alla stessa ora di venerdì 23 mentre bus, metro e tram non circoleranno nel corso dell’intera giornata del 23, secondo modalità definite localmente e nel rispetto delle fasce di garanzia. Nel corso della giornata, nel rispetto della legge sui servizi pubblici, saranno garantiti i servizi minimi essenziali previsti. (ore 18:00)