Il vulcano islandese blocca anche l’Italia

Il vulcano islandese blocca anche l’Italia

0 2

Roma – La nube di cenere emessa dall’eruzione del  vulcano islandese Eyjafjallajkull è arrivata anche nel Nord d’Italia.  L’Enac ha disposto di estendere l’interdizione al volo strumentale in tutto il Settentrione fino a lunedì 19 aprile ore 08:00 antimeridiane in quanto non accennano a diminuire su tale spazio aereo le negative condizioni. L’interruzione in una prima fase era stata programmata fino alle ore 20:00 di oggi, sabato 17 aprile. L’Enac ha comunque evidenziato che non è necessario procedere all’allargamento del blocco per ulteriori spazi aerei italiani e pertanto l’aeroporto di Fiumicino si conferma quindi aperto al traffico, pur registrando un elevato numero di cancellazioni e ritardi dei voli. L’Enac ha comunicato che aggiornerà le disposizioni con una frequenza di 24 ore, <<per fornire a passeggeri, operatori del trasporto aereo, tour-operator e tutti gli altri soggetti dell’industria dell’aviazione civile un quadro di riferimento meno precario possibile, nonché consentire alla Protezione Civile italiana di portare assistenza, ove richiesto, ai molti passeggeri che in scali italiani stanno subendo i disagi per effetto del blocco>>. L’imprevedibilità dell’andamento delle attività del vulcano islandese e la variabilità delle condizioni meteo – conclude l’Enac in una sua nota – suggeriscono <<di seguire costantemente l’evolversi della situazione al fine di poter assumere, se necessario, le dovute decisioni, con la prontezza operativa richiesta in situazioni eccezionali come quella in atto>>. (ore 18:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply