Milano – Finalmente un’importante novità per gli appassionati di autocaravan: come previsto dalla Finanziaria 2008, infatti, a partire dal 1 Marzo scorso è stato dato il via agli ecoincentivi per l’acquisto di autocarri, autocaravan e autoveicoli per trasporti specifici e ad uso speciale.sono previsti 1.500 euro per la rottamazione e sostituzione di autocaravan Euro 0 e 1 di massa massima di 3000 kg immatricolati prima del 1^ gennaio 1999 con i nuovi Euro 4.
Il bonus sale fino a 2.500 euro, invece, se si tratta di  veicoli compresi tra i 3000 e i 3500 kg.
I veicoli si potranno immatricolare fino al 31 marzo 2009. Negli ultimi dieci anni, in Italia, la richiesta di autocaravan è praticamente raddoppiata e gli ecoincentivi dovrebbero dare un’ulteriore spinta a questo mercato. Ormai oltre 800.000 italiani e più di 3.000.000 di europei hanno scelto di trascorrere vacanze a bordo di questi mezzi, che agevolano il contatto con la natura e permettono un’ampia libertà di movimento, senza dimenticare la spesa contenuta rispetto a chi è costretto ad affrontare l’ importo di un soggiorno in hotel in alta stagione.
I produttori si dicono fiduciosi che gli ecoincentivi faciliteranno nuovi e più ampi sviluppi del mercato