Monaco –  Oltre a rappresentare il punto di riferimento in termini di design e prestazioni dinamiche, la nuova berlina Bmw si pone ora anche come benchmark del mercato per la sicurezza. La nuova Bmw Serie 5 ha superato l’ultimo crash test EuroNCAP con il miglior risultato possibile: 5 stelle. La sesta generazione della “5” si è comportata in maniera eccelsa durante la prova, che è stata ulteriormente ampliata nel 2009 per comprendere nuovi criteri di valutazione, grazie ai suoi numerosi dispositivi di sicurezza montati di serie nonché all’efficacissimo sistema di protezioni degli occupanti in caso di diversi tipi di incidente. Grazie agli ottimi risultati ottenuti per la protezione degli occupanti, sia adulti che bambini, dei pedoni e dei dispositivi di sicurezza standard, la nuova Serie 5 si pone al vertice del suo segmento. E’ anche la prima serie di modelli Bmw a conseguire una valutazione pari al 100 percento nei crash test EuroNCAP per le sue eccezionali caratteristiche di sicurezza.
Il fatto che la Serie 5 abbia conseguito i massimi punteggi  nel principale crash test europeo deriva dal concetto di sicurezza integrato utilizzato dal costruttore di auto premium per tutti i nuovi modelli. Strutture portanti altamente resistenti e zone di deformazione programmata generosamente dimensionate fanno sì che la cellula passeggeri possa assolvere al suo compito come spazio di sopravvivenza per gli occupanti in caso di incidenti gravi. Per esempio, le forze generate durante una collisione frontale vengono dissipate mediante diversi percorsi di carico nel pianale, nel telaio laterale, nella paratia anteriore e nel tetto, per essere poi assorbite nelle zone di deformazione. Le strutture laterali rinforzate nei montanti centrali e nelle soglie, rinforzi molto rigidi delle portiere e rinforzi incrociati nella parte bassa dei sedili riducono la profondità delle deformazioni nonché la velocità di penetrazione nel caso di collisioni laterali.
I sistemi di ritenzione della nuova Serie 5, tutti controllati da un sistema elettronico di sicurezza, presentano airbag frontali e pelvo-toracici nonché airbag a tendina per la testa per i passeggeri anteriori e posteriori. Tutti i sedili sono dotati di cinture di sicurezza automatiche a tre punti. I sistemi di ritenzione sono dotati di limitatori di sforzo, mentre quelli anteriori presentano anche una funzione di pretensionamento. I sedili anteriori sono dotati di serie di poggiatesta attivi che offrono una ulteriore protezione contro infortuni cervicali in caso di tamponamenti posteriori. A seconda del tipo e dell’intensità dell’impatto, il sistema elettronico di sicurezza centrale attiva gli elementi di protezione più efficaci ed idonei. Inoltre, vi sono attacchi ISOFIX per i seggiolini dei bambini sui sedili posteriori, nonché la possibilità di disattivare l’airbag del passeggero posteriore, entrambi di serie.
Una caratteristica che ottimizza la sicurezza attiva della nuova Serie 5 è costituita dal controllo dinamico della stabilità (DSC) che assicura una dinamica di guida sicura e facilmente controllabile anche in situazioni difficili. Inoltre, il dispositivo di limitazione della velocità, anch’esso di serie, e la funzione di rilevamento della presenza di occupanti per tutti i sedili contribuiscono a fare della Serie 5 il primo prodotto a fregiarsi di una valutazione pari al 100 percento in termini di sicurezza nei crash test EuroNCAP.
Il test EuroNCAP (sistema di valutazione della sicurezza per auto nuove) viene considerata una delle prove più impegnative del mondo applicate a nuovi veicoli. Il test è riconosciuto dai Governi, dagli Automobile Club e dagli organismi preposti alla protezione dei consumatori come punto di riferimento per la sicurezza in caso di incidenti. Lo scenario della prova comprende una collisione frontale, una collisione laterale, nonché un impatto laterale contro un palo d’acciaio. Nel 2009 sono stati aggiunti ulteriori criteri, con prove dei dispositivi elettronici della sicurezza nonché valutazioni di ulteriori rischi di infortuni in diversi tipi di collisione. Dopo aver analizzato i risultati dei test, gli addetti dell’EuroNCAP hanno certificato che la Serie 5 presenta una cellula passeggeri  estremamente sicura che garantisce un’ottima protezione contro infortuni sia per il guidatore sia per i passeggeri, a prescindere dalla loro taglia e dal posto a sedere occupato. Il massimo punteggio è stato conseguito nella prova d’impatto laterale, con una protezione straordinariamente efficace per i passeggeri adulti riconosciuta anche in tutti gli altri scenari proposti.
L’analisi della protezione dei bambini a bordo del veicolo ha rilevato una performance eccezionale da parte della Serie 5. Il punteggio  massimo è stato conseguito per i sistemi dei sedili progettati per bambini di tre anni, sia in caso di collisioni frontali sia in caso di impatti laterali. Entrambi questi scenari di prova hanno rilevato una posizione stabile e movimenti minimi della testa al momento dell’impatto con l’utilizzo di sistemi progettati per bambini da un anno e mezzo a tre anni di età.
Il crash test EuroNCAP dà ora maggiore importanza alla protezione dei pedoni. La nuova Serie 5 soddisfa i moderni requisiti con i suoi elementi di carrozzeria accuratamente modellati con strutture di cedimento nella sezione frontale e con un cofano motore attivo che contribuisce alla riduzione del rischio di infortunio per pedoni e ciclisti. Il suo meccanismo di innesco pirotecnico viene attivato a velocità tra i 25 ed i 55 km/h non appena i dati registrati dai sensori rilevano una collisione, con il sollevamento del cofano motore nella zona anteriore e posteriore. Gli addetti EuroNCAP hanno conferito il massimo punteggio per il paraurti anteriore e per gli elementi della sezione frontale del veicolo che potrebbero provocare ferite alla testa di bambini in caso di collisione. (ore 15:15)