Vienna – Questo è il decimo anno consecutivo in cui Mini sostiene la manifestazione di beneficenza più importante d’Europa a favore della lotta contro HIV/Aids. Il “18. Life Ball” avrà luogo il 17 luglio 2010 a Vienna e rappresenterà ancora una volta una calamita per le celebrità internazionali. Quest’evento sfavillante ed estroverso promuove tolleranza e solidarietà. Per Mini rappresenta una piattaforma ideale per mettere in vetrina il suo impegno sociale.
Fin dal 2001, una Mini creata da uno stilista di moda è stata una delle principali protagoniste del Life Ball. Quest’anno, per la prima volta, tre diversi modelli Mini saranno decorati da un trio di nomi famosi del mondo della moda. Per conto del marchio americano Calvin Klein, il suo direttore creativo Francisco Costa disegnerà la Mini Countryman, il nuovo modello crossover del marchio. La stilista americana di origini belghe Diane von Furstenberg, nel frattempo, aggiungerà il suo tocco artistico a una Mini 3 porte, mentre il designer di New York Kenneth Cole metterà la firma del suo inconfondibile stile su una Mini Cabrio. Questi esclusivi oggetti da collezione saranno messi all’asta di beneficenza sostenuta dal Life Ball. I proventi andranno all’amfAR (la fondazione per la ricerca sull’Aids).
Le precedenti Mini Life Ball hanno sempre fatto scalpore con i loro design “outré”. Infatti, la loro storia sembra un “Who’s Who” dell’industria della moda: Missoni (2003), Ferré (2004), Versace (2005), Diesel (2006), Mario Testino (2007), Agent Provocateur (2008) e, lo scorso anno, The Blonds per Katy Perry. I proventi raccolti fin qui ammontano a circa 500.000 euro.
Il Life Ball di quest’anno avrà luogo su uno sfondo piuttosto speciale, essendo organizzato per coincidere con la 18ma Conferenza Internazionale sull’Aids che inizierà a Vienna il giorno dopo il grande evento. Il 17 luglio, oltre che al Municipio di Vienna e alla piazza del Municipio, anche il Burgtheater con il suo ballo estivo “Red Ribbon Cotillon” e perfino il Parlamento austriaco, che ospiterà il Gala amfAR, saranno dedicati all’iniziativa.
Basato sul motto di quest’anno “Semina i semi della solidarietà” e sul tema “Terra”, il Life Ball 2010 pianterà i suoi semi in tutto il mondo, dovunque se ne presenti la necessità.
Iniziative in tutto il mondo per combattere l’HIV/Aids rappresentano uno dei principali elementi della politica aziendale e sociale di Bmw Group. Il coinvolgimento dell’azienda in Sud Africa è particolarmente diffuso e comprende un programma articolato sul posto di lavoro per i dipendenti e per le loro famiglie, oltre a numerosi diversi progetti nelle comunità locali e non. Il costruttore automobilistico è impegnato anche a combattere questa pandemia in altri paesi colpiti, come la Tailandia o la Cina. Far parte del Global Business Coalition on HIV/Aids (Gbc) sottolinea l’impegno dell’azienda nelle sue varie sedi. (ore 10:00)
NEGLI ARGOMENTI CORRELATI: TURISMO/ OH DOLCE VIENNA TU…