Milano – Piaggio e Aena (la società che in Spagna gestisce gli aeroporti e la navigazione aerea) hanno dato il via a un progetto di sperimentazione con i veicoli commerciali Piaggio Porter Electric Power e con lo scooter Piaggio Mp3 Hybrid: l’obiettivo è quello di valutare l’impiego delle tecnologie elettrica e ibrida nell’ambito della mobilità delle aeree aeroportuali. Per circa un mese il personale dell’aeroporto di Barcellona avrà a disposizione sei Piaggio Porter Electic Power e uno scooter Piaggio Mp3 Hybrid da utilizzare per le quotidiane esigenze di mobilità sia all’interno che nei pressi dell’aeroporto.
Questa iniziativa si iscrive nell’ambito dello “Studio sulla viabilità con veicoli elettrici nelle aree aeroportuali”, sulla base del quale Aenia valuterà nel 2011
la possibilità di integrare con modelli elettrici la flotta dei veicoli impiegati per i servizi aeroportuali, in linea con la politica di sostegno alla mobilità elettrica del governo spagnolo.
Porter Electric Power è la versione “a emissioni zero” del minivan Piaggio: un veicolo commerciale agile e compatto, ma con una capacità di carico “da grande” che rappresenta la soluzione perfetta per il trasporto urbano a medio e corto raggio. Un piccolo tuttofare che fa della eco-compatibilità e della versatilità i suoi punti di forza, tanto da superare il traguardo delle 100.000 unità vendute fino a oggi nelle varie versioni e motorizzazioni. Nell’ambito dei veicoli elettrici destinati alle flotte, il Porter elettrico – un mezzo molto appropriato per la fornitura di servizi urbani e trasporto merci a zero emissioni nei centri storici – ha un’eccellente diffusione in Italia e all’estero: è il “quattro ruote” elettrico più diffuso in Europa, con oltre 5.000 esemplari circolanti, e la sola città di Reggio Emilia ne utilizza 450 mentre la Municipalità di Barcellona ne ha da poco acquistati 100 esemplari.
Piaggio Mp3 Hybrid, il rivoluzionario scooter a tre ruote che ha introdotto nuovi, elevatissimi standard di sicurezza, si presenta, primo scooter al mondo dotato di motorizzazione ibrida parallela: non semplicemente “uno scooter con due motori”, ma un nuovo e avanzatissimo concetto di motorizzazione che integra la propulsione termica a basso impatto ambientale con la motorizzazione elettrica. La soluzione Mp3 Hybrid di Piaggio garantisce il pieno rispetto dell’ambiente a costi di esercizio addirittura ridotti e riprende le dotazioni di innovazione, sicurezza e divertimento nella guida che stanno decretando il successo di Piaggio Mp3. La sinergia dei due motori, ottenuta attraverso la gestione elettronica integrata, consente migliori prestazioni e una riduzione dei consumi di benzina (percorrenza fino a 60 km/l) e delle emissioni di CO2, che scendono a soli 40 g/km (utilizzo 65% ibrido e 35% elettrico). E in modalità “solo elettrico” Mp3 Hybrid diventa un vero e proprio veicolo a “emissioni zero”. Mp3 Hybrid è inoltre il primo veicolo ibrido a consentire la ricarica “plug-in” delle batterie direttamente della rete elettrica. (ore 17:00)