Tokio – Yokohama prosegue sulla strada della tutela ambientale in tutte le sue attività: tanto nel processo produttivo, quanto nel prodotto finito, tanto nelle attività di rimboschimento quanto nel motorsports, ogni azione compiuta da Yokohama è gestita con una chiara ottica ambientale. E’ oramai noto il progetto Forever Forest, che mira a rinverdire con 500.000 arbusti (ad oggi sono già state piantate oltre 130.000 piante) tutte le zone adiacenti le fabbriche Yokohama sparse nel mondo (24 impianti produttivi sia di pneumatici, sia di prodotti appartenenti al cosiddetto multiple business: parabordi marini, componenti aerospaziali, giunti antisismici, ecc.), mentre da qualche mese ha iniziato a comunicare le performance “zero emission” dei propri stabilimenti. Alcuni, infatti, fra cui Yokohama Thailand, sono arrivati ad avere una produzione ad impatto zero, ovvero senza scarti destinati alla discarica. Ogni rifiuto, suddiviso per mezzo di un’accuratissima raccolta differenziata, viene riciclato, mentre le emissioni di CO2 sono compensate dalle migliaia di piante messe a dimora attorno allo stabilimento.
Queste due attività, insieme alla produzione di pneumatici oil-free (senza oli aromatici inquinanti derivati da petrolio, sostituiti da oli naturali provenienti da risorse rinnovabili), rappresentano i punti cardine della filosofia Yokohama, sempre di più orientata a divenire una “Trusted Global Company” capace di contribuire alla crescita della comunità mondiale. Un importante messaggio di responsabilità sociale, che ancora una volta Yokohama Rubber ha voluto spiegare attraverso uno strumento importantissimo, il Corporate Social Responsibility, pubblicato sul sito della casa madre: http://www.yrc-pressroom.jp/env_en/.
Le attività verdi di Yokohama si inseriscono nella mission generale che l’azienda ha stabilito alcuni anni fa, al momento della redazione del Grand Design 100, un progetto legato al centenario della sua nascita, che si festeggerà nel 2017: per quella data Yokohama mira ad essere riconosciuta globalmente come un’azienda affidabile, in grado di offrire prodotti sicuri e di qualità al giusto prezzo, prodotti oltretutto in grado di rispettare l’ambiente. Le attività a tutela dell’ambiente, indistintamente promosse in tutto il pianeta, hanno valso alla casa madre e alle filiali Yokohama, nonché alle fabbriche, numerosi riconoscimenti esterni: Yokohama Tire Corporation, per esempio, ha ricevuto in America un importante premio da parte dell’NPO, il “Clean Valley Council” per la sua attività di riforestazione. Il nome del premio è “Valley Beautiful Beautification Award”, e riconosce la capacità delle aziende di promuovere azioni per preservare la bellezza dell’ambiente. Yokohama Tire Philippines, che ha visto compiersi la seconda fase della propria attività di riforestazione lo scorso inverno, ha ricevuto anch’essa un’importante riconoscimento per la tutela ambientale per il secondo anno di seguito: il premio si chiama “Outstanding Recognition for Overall Performance” e viene dato dal Clark Development Corporation, una sorta di ministero dell’ambiente filippino. Il premio è stato consegnato a Yokohama Philippines per il suo contributo in termini di investimenti e sviluppo economico, occupazione, sicurezza sul lavoro e tutela ambientale nella zona in cui risiede. Attraverso questi riconoscimenti Yokohama accresce la propria reputazione e la propria immagine locale e globale, perseguendo concretamente il suo obiettivo economico e sociale. (ore 16:31) 

NO COMMENTS

Leave a Reply