Brescia – <<Il Gran Gala della Mille Miglia è un omaggio che tutti gli anni la Freccia Rossa ha fatto alla città di Brescia. Quest’anno, dopo artisti del calibro di Uto Ughi e Lucio Dalla per la prima volta una compagnia di artisti di fama internazionale, si è esibita in uno spettacolo inedito e poliedrico. Come ogni anno l’ obiettivo è stato quello di accrescere ancora di più il rilievo internazionale della manifestazione, riconosciuta in tutto il mondo come un’icona del made in Italy>>. Queste le parole con cui Alessandro Casali, presidente del comitato organizzatore della Mille Miglia, ha introdotto il tradizionale appuntamento prenatalizio con la corsa più bella del mondo. Da tre anni, con il Gran Gala della Mille Miglia, parte il conto alla rovescia in vista di un’altra, attesissima edizione della Freccia Rossa.
Al Teatro Grande di Brescia si è esibito per il pubblico della Mille Miglia il gruppo scenico di fama internazionale Les Farfadais.  La compagnia, specializzata in un mix spettacolare di discipline artistiche, ha presentato uno show inedito, dedicato in esclusiva alla Mille Miglia. Nove artisti, otto acrobati e una cantante, hanno creato una nuova dimensione onirica fatta di prodezze tecniche, musiche, canti e voci, il tutto arricchito da quasi 100 straordinari costumi dalle forme organiche e sensuali.  Les Farfadais rappresenta una tra le più emozionanti e innovative formazioni degli ultimi anni, un sapiente mélange tra il mondo visuale del nouveau cirque e l’universo fantastico-mitologico della science fiction. Uno spettacolo tutto nuovo, appositamente realizzato per la Freccia Rossa.
<<Il comitato organizzatore della Mille Miglia si è sempre riproposto di rinnovare e rimarcare il legame della rievocazione storica con i luoghi tradizionali della Freccia Rossa – spiega Sandro Binelli, segretario generale del comitato organizzatore della Mille Miglia – Con questo obiettivo il Teatro Grande di Brescia è tornato a essere parte integrante del nostro progetto ospitando non solo le premiazioni finali, ma anche il concerto di presentazione della Mille Miglia. È un’emozione realizzare che questo medesimo edificio era stato utilizzato dagli organizzatori della gara già nel 1928>>.
L’edizione 2011 si preannuncia piena di sorprese.  Partiamo dalle modifiche al percorso, che ogni anno regala nuove suggestioni omaggiando le antiche vie degli itinerari storici. Tra le tante, l’atteso ritorno della tappa di Modena, e le soste pranzo a Buonconvento e Sansepolcro, nonché il passaggio all’Autodromo di Vallelunga. Bologna sarà ancora una volta doppiata dalle auto in gara, che attraverseranno il suo centro storico all’andata, in tarda notte, e al ritorno, la mattina del sabato, prima di tagliare il traguardo a Brescia. Riproposte anche le prove cronometrate a Fiorano e il passaggio da Maranello.
Novità assoluta per la Freccia Rossa è la prima Asta della Mille Miglia (11 maggio 2011), organizzata con la Casa d’Aste tedesca Lankes Auctionen. Per i prossimi due anni, alla vigilia della partenza, collezionisti, partecipanti e appassionati si riuniranno presso la Fiera di Brescia per prendere parte all’incanto di 20 prestigiose auto d’epoca e automobilia di pregio.
Altra novità dell’edizione 2011 è il tributo alla Mille Miglia negli Stati Uniti, un vero e proprio omaggio a stelle e strisce alla Freccia Rossa. Il tributo riproporrà le emozioni della gara attraverso un suggestivo percorso disegnato sui paesaggi più caratteristici della West Coast. L’evento sarà aperto a vetture di particolare valore storico – costruite dal 1927 al 1957 – privilegiando quelle che corsero la Mille Miglia di velocità.  La società incaricata dell’organizzazione, la Stratus Media Group Inc., è la sola società sub-licenziataria ufficiale del marchio Mille Miglia per eventi organizzati negli Stati Uniti d’America fino a giugno 2012.
Dopo il successo dello scorso anno, inoltre, torna il Ferrari Tribute alla Mille Miglia, con 130 splendide Ferrari d’epoca e moderne che precederanno le auto in gara.
Con la nuova edizione della Mille Miglia riparte anche il Roadshow Internazionale, con cui la Freccia Rossa porterà l’Italia in cinque capitali mondiali, e il Marketing Territoriale, un’insieme d’iniziative volte alla valorizzazione.
Le 375 auto della Mille Miglia partiranno da Brescia il 12 maggio, per poi tagliare il traguardo il 14, dopo la tappa romana.  (ore 19:30)