Ingolstadt – <<L’innovazione si basa sulle persone – ha affermato Thomas Sigi, responsabile per le risorse umane alla Audi AG – Per questa ragione, nel corso del 2011 abbiamo deciso di assumere circa 1.200 esperti, che troveranno impiego soprattutto nel settore dell’elettromobilità e della costruzione leggera, andando così ad aumentare la nostra competenza in materia a supporto del nostro piano di crescita>>.
Nel corso del 2010, sono stati 500 gli esperti assunti dalla Audi AG a Ingolstadt e Neckarsulm, a cui si aggiungono 780 apprendisti. Tra il 2011 e il 2015 la Audi ha pianificato di investire circa 11,6 miliardi di Euro, dando così il via al più ingente investimento nella storia dell’azienda tedesca del Gruppo Volkswagen..
<<Con questo stanziamento stiamo gettando le basi per una crescita sostenibile e profittevole, mirata al nostro obiettivo della leadership nel segmento premium – ha commentato Axel Strotbek, responsabile per le finanze e l’organizzazione – Circa l’80% dell’investimento sarà destinato allo sviluppo di nuovi modelli e tecnologie quali i sistemi di trazioni elettrici e ibridi>>.
A questo riguardo, la R8 e-tron, la prima sportiva elettrica dei quattro anelli, sarà sul mercato a partire dalla fine del 2012, mentre nel corso del prossimo anno sarà lanciata la Audi Q3, la prima suv compatta del marchio.
Tra il 2011 e il 2015, inoltre, più di 5 miliardi saranno investiti nell’ampliamento dei siti produttivi di Ingolstadt e Neckarsulm, considerate le importanti prospettive di crescita, soprattutto in Cina. (ore 17:10)