Colonia – I clienti europei di Ford saranno tra i primi a beneficiare del lancio globale del Sync nel 2012 e Alan Mulally, presidente e Ceo di Ford, illustrerà questa novità in occasione del CeBIT 2011, il salone della tecnologia di Hannover, Germania.
<<Siamo lieti di annunciare che il Sync sarà presto disponibile ai clienti di tutto il mondo – afferma Mulally – Sync rappresenta un modo intelligente, sicuro e semplice di mettere in collegamento i conducenti con le tecnologie in-car e con le loro strumentazioni digitali. Noi di Ford siamo sempre stati convinti che l’applicazione intelligente della tecnologia sia un mezzo che consente di offrire un’esperienza di guida insuperabile e migliorare l’ambiente. Per questo ci siamo impegnati a fondo per costruire vetture tecnologicamente avanzate che rendono la guida più ecologica, più sicura e più intelligente per tutti>>.
Il sistema Sync con l’interfaccia MyFord Touch rappresenta una ricca esperienza interattiva che rende le funzioni, le impostazioni e le informazioni del veicolo facilmente accessibili al conducente attraverso il comando vocale, i comandi del volante e un semplice tocco sul touch screen della plancia centrale. Il prossimo anno, con il debutto europeo del Sync sulla nuovissima Ford Focus, i clienti avranno accesso a una delle più avanzate tecnologie di comando vocale e di connessione di dispositivi presenti sul mercato, con opzioni di connettività e di integrazione insuperabili. Ford prevede che entro il 2015 quasi 2 milioni di nuovi veicoli saranno dotati del sistema in Europa, contribuendo così in maniera determinante all’uso della tecnologia in-car, nonché al comfort dei clienti.
Avvalendosi della tecnologia della piattaforma Microsoft Windows Embedded Automotive, il  sistema è stato progettato per offrire ai conducenti un modo intelligente, semplice e sicuro di utilizzare i dispositivi mobili all’interno delle proprie auto, in modo da restare connessi con il mondo durante gli spostamenti.
<<L’esclusivo collegamento del Sync rende possibile controllare, tramite la voce dell’utente, sia l’auto che i dispositivi stessi – ha dichiarato Jason Johnson, ingegnere progettista dell’interfaccia utente della divisione Sviluppo prodotti Sync – Inoltre, il Sync è in fase di sviluppo specificamente per i clienti europei ed è quindi in grado di comprendere più lingue e accenti diversi. Sync può addirittura decifrare gli acronimi dei messaggi di testo esclusivi di una certa regione e supportare diverse unità di misura della distanza e diversi formati di data>>.
L’elemento chiave del Sync è il sistema di comando e controllo vocale. Sviluppato in partnership con Nuance, leader mondiale nel settore della tecnologia vocale, il sistema è in grado di gestire la sfida unica rappresentata dall’Europa in termini di lingue riconosciute e varietà di accenti e di vocaboli all’interno di tali lingue. Il Sync è in grado di riconoscere 10.000 comandi in 19 lingue, offrendo sia ai conducenti europei che del resto del mondo la capacità di controllare la maggior parte delle funzioni del veicolo usando la propria voce. E’ anche  in grado di riconoscere l’inglese statunitense, britannico e australiano, il francese europeo e canadese, lo spagnolo europeo e statunitense e il portoghese europeo e brasiliano. Per quanto riguarda gli altri Paesi europei, altre lingue disponibili sono il tedesco, l’italiano, l’olandese, il russo e il turco. Infine, per i Paesi non europei il Sync riconosce anche l’arabo, il coreano e il giapponese. Collaborando con Nuance, gli ingegneri Ford hanno sviluppato il sistema Sync in modo che sia altamente reattivo ai comandi vocali, eliminando in molti casi il bisogno di inserimenti vocali in più fasi. Ad esempio, il Sync sfrutta le capacità di inserimento immediato della destinazione di Nuance, consentendo al conducente di pronunciare a voce alta l’indirizzo completo di una destinazione senza bisogno di indicare separatamente città, Cap e indirizzo. La capacità di riconoscimento vocale del sistema consente inoltre il comando vocale del climatizzatore, del sistema audio e delle funzioni di intrattenimento, della navigazione e, aspetto fondamentale, dei dispositivi collegati all’auto tramite la gamma completa di capacità di connessione del bluetooth o della porta Usb.
Il Sync è in grado di collegarsi ai telefoni cellulari via bluetooth, offrendo un comando vocale e un controllo vivavoce pienamente integrati, sicuri ed estremamente comodi. Il sistema, tuttavia, offre molto di più di un semplice livello base di  integrazione telefonica, poiché è in grado di trasferire automaticamente informazioni di contatto e foto dalla rubrica telefonica dei dispositivi al veicolo. Se collegato a un telefono compatibile, è in grado di recuperare messaggi di testo e di leggerli ad alta voce, consentendo di inviare una risposta mediante attivazione vocale da un elenco predeterminato di risposte mentre si guida.
Si possono acquisire file e segnali multimediali usando le porte Usb integrate per i lettori Mp3, la porta per schede Sd e gli ingressi per audio e video. La riproduzione dei file audio, compresi gli audiolibri,  può essere controllata dopo aver collegato il dispositivo. Grazie alla collaborazione con Gracenote è inoltre possibile visualizzare la copertina dell’album e le informazioni sulle tracce sul touch screen da 8 pollici, che sostituisce la configurazione standard dei comandi della console centrale con l’interfaccia touch screen.
Ma non è tutto: il Sync può trasformare l’auto in un hot spot WiFi mobile. Offrendo una connessione tramite modem Usb portatile o smartphone compatibile con bluetooth integrato, il sistema può convertire un singolo punto di ingresso di connettività Internet in una trasmissione WiFi all’interno dell’auto, consentendo a tutti i passeggeri a bordo di collegare i propri dispositivi dotati di connessione Internet.
Ford ha lavorato in modo da garantire che il sistema sia sempre aggiornato, grazie a unaserie di aggiornamenti software.
<<Sapevamo fin dall’inizio che la nostra soluzione di connettività avrebbe dovuto tenere il passo con il progresso. Per  questo l’abbiamo resa flessibile e aggiornabile, in modo che rimanga utile ai clienti per l’intera durata di vita dei propri veicoli>>, ha dichiarato Johnson.
I benefici dell’integrazione di un telefono cellulare o di un dispositivo di intrattenimento nel sistema di controllo dell’auto sono stati riconosciuti da tempo nell’industria automobilistica, ma il Sync permette al conducente di prendere il controllo senza staccare le mani dal volante e senza distogliere l’attenzione dalla guida. Combinato con le tecnologie esistenti, compresi il sistema di ausilio e di avviso per il mantenimento della corsia, l’allerta del conducente e il sistema automatico di frenata in città, attualmente disponibili nella nuova Ford Focus, il Sync offre un livello di tecnologia di assistenza al conducente superiore a quello di qualsiasi altro veicolo della segmento C e superiore.
Il Sync ha riscosso un grande successo fra i clienti fin dal lancio della prima versione, alla fine del 2007. E’ stato installato in oltre 3 milioni di veicoli Ford e l’80% degli utenti raccomanda l’utilizzo del sistema. (ore 10:15)