Detroit – Si prepara a nuovi sacrifici il brand Ford.  Il colosso automobilistico americano, infatti, ha in programma il taglio del 12% della sua forza lavoro, che corrisponde a circa 2.000 dipendenti. A rivelarlo è stato il Detroit News, dopo che la Ford la settimana scorsa aveva rivelato che non avrebbe fatto profitti neanche nel 2009.
La Casa automobilistica americana continua ad essere sotto pressione per il rallentamento delle vendite e le elevate quotazioni petrolifere. La scorsa settimana Ford ha annunciato una riduzione della produzione negli Usa per cercare di tornare in attivo. Il giornale ha anche precisato che i tagli non saranno volontari. (ore 12:10)