Torino –  Il piemonte accoglie con entusiasmo un nuovo centro di eccellenza del design, che si pone l’obiettivo di diffondere in Italia e nel mondo la cultura dell’ italian style. UP Design, dalle iniziali di Umberto Palermo, già direttore stile Idea Institute, si propone come risposta alla crisi della design valley piemontese, culla dei grandi sarti delle quattro ruote. Osservando i cambiamenti dettati dalla situazione economica mondiale, UP Design nasce plasmandosi alle necessità del mercato.
Umberto nasce a Palermo nel 1973, in seguito trasferitosi a Milano dove trascorre l’adolescenza e si avvicina alla “bottega” Bonetto fonte di ispirazione per la sua crescita creativa. Ama definirsi figlio d’arte di Ermanno Cressoni, direttore dello stile Alfa Romeo e Fiat, pioniere del concetto di advance design, per il quale Palermo nutre una profonda stima ed ammirazione. La conferma del suo talento creativo si concretizza con l’invito a Torino, dove assume la direzione del design Center di Idea Insitute. Oltre a numerosi successi industriali di quel periodo, si distinguono i concept  automobilistici presentati al Salone di Ginevra: nel 2009 “Era”, che segna un periodo di rinascita per Idea Institute, e nel 2010 “Sofia”, che attira l’attenzione tra gli addetti ai lavori e la stampa.
UP Design prende forma prepotentemente nei pensieri di Umberto Palermo che, con 18 anni di esperienza e collaborazioni con nomi come Fiat e Ariston Thermo, nell’ottobre 2010 lascia la carica di direttore dello stile di Idea institute per creare una realtà imprenditoriale fresca, dinamica e permeabile con il tessuto economico moderno grazie anche alla  sinergia con due figure a lui complementari, incontrate lungo il percorso professionale: Alessandro Fini (30 anni), un designer moderno che ha trovato nella modellazione virtuale la sua massima espressione creativa, e  Alessandro Monticone (25 anni), un giovane cultore del marketing e della comunicazione appassionato del design, che negli ultimi anni ha seguito Palermo in tutti i suoi progetti. 
<<Il successo dello studio nei mercati orientali e particolarmente in Cina è dovuto soprattutto alla capacità di plasmarsi alle necessità del mercato, con una struttura snella, flessibile e orientata ai mercati emergenti che non necessitano di “dettami” ma di idee innovative, a volte anche semplici, ma efficaci – spiega Umberto Palermo – UP Design si pone come ambasciatore dello stile italiano in Cina dove si coniuga nei settori industrial, forniture, fashion e automotive  collaborando con case automobilistiche come FAW e con aziende italiane esportatrici>>.
Emblematica è la sede operativa scelta da Palermo e dai suoi soci. Situata, infatti, a Torino, città “madre” del made in Italy automobilistico, ha la giusta collocazione nel quartiere “Mirafiori” ed è volta allo spazio; ha come fulcro il salotto che accoglie il cliente proiettandolo in un ambiente confortevole, intimo ma dinamico, capace di focalizzare l’attenzione sul benessere e sulla qualità della vita. Temi questi che percepiscono l’urgenza a livello urbano ed  anticipano quello che sara’ uno degli argomenti chiave del progetto Expo 2015. Sulla terrazza, con campo da golf, da cui si può ammirare tutta la città veniamo proiettati verso il sole, la natura,  e capiamo l’importanza dell’eco-design e del natural-design, trasformando il contenitore in una officina del pensiero.
Torino, Milano e presto Shanghai sono le location operative di UP Design, dove la poliedricità del team di lavoro ha dato vita a nuovi cantieri nell’architettura e nel fashion, dall’effervescente Torino alle “passerelle” romane. (ore 10:00)