Milano – Nel 2010 il traffico di autocarri pesanti sulle autostrade italiane è aumentato del 2,2% rispetto all’anno precedente. Si tratta di un dato molto importante perché il traffico di merci è un indicatore decisamente significativo dell’evoluzione congiunturale. La crescita del traffico conferma quindi che il sistema italiano ha iniziato a recuperare le perdite create nell’attività produttiva dalla crisi del 2008-2009. La crescita del traffico di merci – fa rilevare l’Osservatorio Autopromotec, struttura di ricerca della più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico – è tra l’altro quasi doppia rispetto all’incremento stimato dall’Istat per il prodotto interno lordo, incremento che il nostro istituto di statistica ha valutato nell’1,3%.
La percorrenza chilometrica degli autocarri pesanti sulle strade italiane ha subito un calo del 2,03% nel 2008, seguito da una caduta del 7,37% nel 2009. Nel 2010 vi è stato invece il recupero di cui si diceva, recupero che, se dovesse proseguire e rafforzarsi nel 2011, potrebbe determinare anche una ripresa nelle immatricolazioni di autocarri pesanti per il trasporto merci. Le immatricolazioni di questi veicoli hanno subito un calo molto severo nel 2009 (-21,6%), seguito da una caduta di entità quasi analoga nel 2010 (-19,2%). È dunque evidente che da almeno due anni gli autotrasportatori non stanno acquistando una parte importante degli autoveicoli ormai maturi per la sostituzione ed è quindi possibile che, se i volumi di traffico continueranno ad aumentare, si possa delineare una ripresa anche delle immatricolazioni di autocarri.
I dati statistici sugli acquisti di veicoli da parte degli autotrasportatori non sono particolarmente tempestivi. Non è, quindi, ancora possibile avere conferma di questa ipotesi. Un primo quadro dell’andamento del mercato degli autocarri si potrà comunque fare ad Autopromotec 2011, che si terrà nel quartiere fieristico di Bologna dal 25 al 29 maggio prossimi. La manifestazione ospiterà, infatti, Autopromotec Industrial Vehicles Service che è una iniziativa che è stata pensata e sarà realizzata proprio per le esigenze del mondo del trasporto di merci su gomma. Uno speciale logo identificherà gli espositori di attrezzature, componenti e ricambi per gli autocarri e vi sarà anche una guida esclusiva delle realtà del comparto dell’assistenza e della manutenzione ai mezzi di trasporto presenti alla manifestazione. Inoltre, Autopromotec Industrial Vehicles Service disporrà di un’area dedicata a favorire le relazioni commerciali e ad ospitare incontri fra operatori, produttori e fornitori dell’autocarro. Né mancheranno i momenti di approfondimento. In particolare vi sarà un importante convegno sul tema dell’economia dell’autotrasporto e della manutenzione dei veicoli industriali, convegno che potrà essere la sede anche per fare il punto sul mercato degli autocarri in vista del giro di boa di metà anno. (ore 14:30)