Bolzano – Mahindra conferma una volta di più la sua grande attenzione per le esigenze del mondo del soccorso e della protezione civile partecipando anche quest’anno a Civil Protect di Bolzano (1-3 Aprile), rassegna specializzata e piattaforma informativa per i settori dell’emergenza, della protezione civile e dell’antincendio A tutti coloro che si dedicano con passione ai cittadini in situazioni d’emergenza ed alle organizzazioni di pronto soccorso, ai volontari della protezione civile, ai vigili del fuoco, ai responsabili ed agli operatori delle istituzioni e degli enti pubblici Mahindra propone una gamma di fuoristrada e di pick-up, disponibili anche con allestimenti specifici per loro professione, che sono in grado di conciliare l’affidabilità e le prestazioni necessarie per le esigenze operative con costi d’acquisto e di gestione assolutamente competitivi e quindi in grado di rispondere alle esigenze di bilancio. In particolare, Mahindra espone a Civil Protect 2011 un Goa Pick Up Doppia Cabina allestito con un modulo anti-incendio con serbatoio da 600 litri ed un Goa GLX 5 porte, veicolo spesso utilizzato dagli operatori del settore come automedica oppure per servizi di sorveglianza in aree poco accessibili.
Mahindra presenta anche un fuoristrada Thar che si presta, date le sue eccellenti doti da fuoristrada, a molteplici utilizzi ed è esposto allestito con una delle tante possibilità di applicazione. Nelle fattispecie è attrezzato per operazioni di soccorso, ricerca di personale e supporto per aree operative. Il veicolo è dotato di un gruppo elettrogeno da 8 KWa di potenza e prese di corrente da 220- 380 Volt abbinato ad una torre fari con 3 lampade da 500 Watt di potenza ciascuna. All’occorrenza questa torre può essere scaricata dal mezzo ed appoggiata a terra con una apposita base regolabile e, grazie ad un palo telescopico manuale  a 3 sfili, può raggiungere un’altezza di 5,5 metri.
Sulla base del pick-up Goa Doppia Cabina a trazione integrale, Mahindra Europe ha allestito un veicolo destinato a pronto intervento anti-incendio in zone impervie che può trasportare una squadra di 5 operatori e che è dotato di un impianto comprendente un motore da 9 cv, una pompa da 72 litri che opera ad una pressione di 40 bar e 2 lance con 50 metri di tubo e serbatoio in acciaio inossidabile da 600 litri. Il telaio in acciaio, la trazione integrale ed il riduttore inseribili elettricamente, le sospensioni anteriori indipendenti e quelle posteriori ad assale rigido e l’elevata elevata altezza, che sono caratteriche dei pick-up doppia cabina Mahina Goa, permettono a questo veicolo di raggiungere qualsiasi posto, rivelandosi quindi particolarmente adatti ad impieghi di pronto intervento.
I pick-up ed i fuoristrada Mahindra Goa distribuiti in Europa sono equipaggiati con un 4 cilindri turbodiesel di 2.200 cc ad iniezione diretta common-rail dotato di intercooler e progettato in Europa dall’austriaca AVL in collaborazione con la tedesca Bosch e prodotto in India negli stabilimenti Mahindra. Questi propulsori sviluppano una potenza di 116 cv (85 kW) a 4.000 giri/minuto e hanno una coppia massima di 28 kgm (273 Nm) a 1.800-2.800 giri/minuto.
La qualità e la capillarità dell’assistenza tecnica sono tradizionalmente due cardini della filosofia Mahindra che di esse fa un ulteriore motivo di soddisfazione per i suoi clienti. In questo contesto mobilità continua ed assistenza tempestiva in qualsiasi situazione sono servizi fondamentali per tutti gli automobilisti e soprattutto per quanti di loro utilizzano un veicolo per motivi di lavoro. Per questo motivo, in caso di difficoltà, i clienti dei pick-up e dei fuoristrada Mahindra immatricolati in Italia dal 1 Gennaio 2008 possono chiamare la Centrale Operativa di AXA Assistance attraverso un numero verde dedicato. Le prestazioni fornite riguardano interventi di assistenza tecnica su strada, traino, recupero difficoltoso, veicolo sostitutivo  e/o biglietto ferroviario od aereo in caso di guasti gravi che precludano la prosecuzione del viaggio. Il servizio è compreso nel prezzo dei fuoristrada e dei pick-up Mahindra venduti in Italia e ha una durata di 2 anni.
Mahindra Europe Srl è dal 2002 importatore ufficiale dei veicoli Mahindra in Europa,  opera tramite distributori nazionali, occupandosi dell’importazione e dell’omologazione dei pick-up e dei fuoristrada prodotti in India da Mahindra & Mahindra, nonché dell’organizzazione dell’assistenza post-vendita. Sul mercato italiano la società si occupa, oltre che dell’importazione e del post-vendita, anche della distribuzione diretta alla rete dei concessionari. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply