Milano – Il 2011 sarà un anno ricco di appuntamenti importanti organizzati da Michelin in favore della sicurezza stradale. La missione di Bibendum, sintetizzata dal claim “Il modo migliore di avanzare”, é di contribuire al progresso della mobilità delle persone e delle merci, e senza dubbio, una mobilità migliore è una mobilità più sicura.
Il numero di incidenti e di vittime della strada, già oggi altissimo, è destinato ad aumentare nei prossimi anni per effetto del numero maggiore di veicoli in circolazione in tutto il mondo. Michelin da anni è impegnata a promuovere in modo concreto e coinvolgente la cultura della sicurezza stradale organizzando manifestazioni ed eventi in tutta Italia.
La prima edizione della “Junior Bike Michelin” è stata realizzata nel 1998, da allora, in 12 anni, più, di 180mila bambini di età compresa tra i 4 e gli 11 anni hanno pedalato insieme nelle più belle piazze d’Italia ricevendo in omaggio un casco da bicicletta omologato, mezzo di protezione e simbolo della sicurezza stradale, con il simpatico Omino Michelin.
Con il progetto “Michelin fa scuola”, giunto quest’anno alla quarta edizione, sono stati coinvolti in attività didattiche e formative sui temi della mobilità sostenibile e sicura più di 700mila ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo livello.
Nel 2009 Michelin, sempre in favore della sicurezza stradale, ha dato vita ad un’importante iniziativa rivolta a tutti gli automobilisti: il controllo gratuito della pressione degli pneumatici. Con l’iniziativa “+ aria – carburante: riparti in sicurezza, risparmi carburante e rispetti l’ambiente” nell’arco di due anni sono stati controllati più di 4.000 veicoli in diverse città italiane. Il successo di questa operazione è provato non soltanto dall’alta affluenza di automobilisti presso le postazioni di controllo Michelin ma anche dal sostegno ufficiale e concreto che l’iniziativa ha avuto dalle istituzioni pubbliche locali.
Nel 2009 Michelin, già firmataria della “Carta Europea per la Sicurezza stradale”, ha ideato, sotto l’egida della Commissione Europea, il progetto Rosype (Road Safety for Young People in Europe) finalizzato alla sensibilizzazione sulla sicurezza stradale in tutta Europa dei giovani tra i 6 e i 25 anni, la fascia di età più frequentemente coinvolta da incidenti stradali. Nell’ambito del progetto  nel 2010 è stata organizzata ad Alessandria la “I Giornata Michelin per la sicurezza stradale”.
Per il 2011 l’impegno di Michelin continua, sempre nell’ambito del progetto Rosype, e, alla famosa e tradizionale “Junior Bike Michelin” e ai controlli gratuiti sulla pressione degli pneumatici si aggiunge la “Michelin Bike Ride”: una bici-gimkana rivolta ai giovanissimi di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. La manifestazione si svolgerà nelle piazze di alcune città d’Italia e impegnerà i giovani partecipanti in un percorso ciclistico in una città in miniatura con la simulazione di ostacoli e della segnaletica stradale.
La pedalata sarà preceduta da una formazione teorica e a tutti i partecipanti sarà rilasciato un patentino di “Michelin Bike Rider” oltre all’omaggio dell’ormai tradizionale casco da bici omologato.
<<Siamo convinti che una mobilità moderna e sostenibile debba essere anche sicura. Per questo ci impegniamo nel coinvolgimento e nell’educazione dell’Uomo, primo e decisivo attore delle sicurezza stradale, e in particolare dei più giovani perché le buone abitudini vanno imparate sin da piccoli>>,  ha dichiarato Jean Paul Caylar, presidente e amministratore delegato di Michelin Italia.
In alcune città Michelin porterà anche un simulatore di guida offrendo così la possibilità, a chi vorrà mettersi alla prova, di constatare in assoluta sicurezza quali sono i rischi di una guida imprudente.
Nelle città nelle quali ci sarà la contemporanea presenza della “Michelin Bike Ride” e del simulatore di guida, Michelin allestirà un vero e proprio villaggio sulla mobilità in sicurezza per tutte le fasce di età: bambini, adolescenti giovani e adulti.
Il “Michelin Bike Ride” è partito il 2 aprile da La Spezia ed a seguire toccherà le seguenti città:
4 giugno, Pesaro, Michelin Bike Ride
24 settembre, Pavia, Michelin Bike Ride
2 ottobre, Verona (in collaborazione con il Comune), Michelin Bike Ride, simulatore di guida e attività formative sulla mobilità sicura.
Sono, inoltre, in via di definizione altre date con le città di Cuneo, Lucca e Livorno. (ore 10:00)